Benessere, Funzionamento psicologico, Psicologia della vita quotidiana

La valutazione neuropsicologica

Forse vie è capitato di sentir parlare di “Valutazione neuropsicologica” senza capirne realmente l’entità fino a quando vi siete ritrovati chiusi nello studio di uno psicologo a chiacchierare, rispondere a domande e fare delle prove.

Se vi state domandando che cosa sia una valutazione neuropsicologica procedete nella lettura dell’articolo!

Per essere chiara procederò dando risposta alle domande principali:

Chi? La valutazione neuropsicologica è effettuata da uno psicologo e sostiene il colloquio con l’individuo interessato. È sempre utile la presenza di un familiare o una persona cara che possa aiutare il professionista ad avere un quadro completo della situazione di vita dell’interessato.

Che cosa? Il colloquio prevede una chiacchierata iniziale durante la quale il professionista raccoglie le informazioni necessarie per valutare la situazione e successivamente vengono sottoposte all’interessato delle prove che permetteranno di valutare i processi cognitivi (attenzione, memoria, linguaggio, ragionamento, percezione uditiva e visiva, abilità visuo-spaziali, livello intellettivo, lettura, calcolo e scrittura, organizzazione motoria).

Dai dati raccolti durante il colloquio e la somministrazione delle prove lo psicologo analizza le implicazioni psicologiche, affettive e di personalità per valutare lo stato di salute dell’interessato e redigere una restituzione.

Quando? La valutazione neuropsicologica può esser richiesta dal medico di base e dal neurologo, in questi casi ci si può rivolgere a psicologi che lavorano sia nel pubblico sia nel privato. In altri casi, come la valutazione neuropsicologica utile per la patente di guida e per l’invalidità, è necessario rivolgersi a psicologi del servizio pubblico.

La valutazione neuropsicologica può essere effettuata anche senza richiesta di un medico, infatti se una persona riscontra delle difficoltà a carico della propria efficienza mentale può rivolgersi ad uno psicologo che effettua valutazioni neuropsicologiche, altrimenti chiamato neuropsicologo, e richiedere una valutazione privata.

Dove? Le valutazioni neuropsicologiche non sono un servizio che viene fornito da tutti gli psicologi e in tutti i plessi ospedalieri, pertanto è necessario informarsi bene ed essere chiari nella richiesta.

Perché? Sono differenti gli scopi che possono rendere necessaria una valutazione neuropsicologica, in alcuni casi può essere il confronto con la diagnosi neurologica o con i risultati delle tecniche di diagnostica per immagini; può essere necessario per pianificare un intervento riabilitativo; può servire per monitorare l’efficacia dei processi cognitivi con controlli ripetuti nel tempo; può risultare necessario valutare l’efficacia dei trattamenti o delle terapie.

Se le risposte a queste domande non sono state sufficienti a rendere chiaro il termine “Valutazione neuropsicologica” puoi lasciare una domanda nei commenti oppure inviarla nel modulo di contatto nella sezione “Chi sono?”.

Dott.ssa Samantha

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /home/psicol08/public_html/wp-content/plugins/yikes-inc-easy-mailchimp-extender/public/classes/checkbox-integrations.php on line 121